Pavimenti & Rivestimenti

Il pavimento adatto a ogni living

Il pavimento determina la personalità della casa. Tra le svariate offerte presenti nel mercato, non sempre è facile scegliere la tipologia adatta alle proprie esigenze. Questa mini guida è stata ideata per fornire utili consigli nell’individuazione delle piastrelle, sottolineando alcuni aspetti fondamentali.

Come scegliere il pavimento

Nella scelta del pavimento per la propria casa c’è chi preferisce il tepore del parquet, altri desiderano vivere nella raffinatezza della ceramica. In ogni caso, individuare una tipologia di pavimento piuttosto che un’altra è un’azione da ponderare bene poiché non può essere cambiato con la stessa facilità con cui si sostituiscono i mobili o il colore alle pareti.

Per scegliere il pavimento adatto alla propria casa è fondamentale tener conto del materiale, degli ambienti dove sarà posto, delle abitudini quotidiane e dei costi, senza perdere mai di vista il proprio budget.

Abitudini quotidiane

Quando in una famiglia sono presenti animali domestici e si ha poco tempo per le pulizie, è meglio orientare la scelta del pavimento verso quelli resistenti come il grès porcellanato, la cui manutenzione è semplice ed è un materiale durevole nel tempo.
Le persone single o i nuclei familiari dove non sono presenti bambini possono orientarsi anche verso pavimentazioni più delicate, scegliendo la ceramica.

Il living e le sue funzioni

Ogni ambiente della casa ha un compito ben preciso, per cui la scelta del pavimento deve orientarsi verso la tipologia specifica per il living, armonizzando l’estetica, gli aspetti pratici e la funzionalità.

La camera da letto può accogliere un caldo pavimento in parquet o effetto legno, delicato e prezioso, comodo anche per camminare scalzi. Nella cameretta dei bambini una pavimentazione resistente è quella in PVC, in resina o in laminato, capace di convivere con il loro esuberante brio. I bagni e la cucina sono ambienti adatti per il grès porcellanato, piastrelle in resina e tutti quei materiali lavabili con facilità, impermeabili e altamente resistenti.
Per gli esterni, i terrazzi, l’ingresso e il giardino è consigliato scegliere la pavimentazione in graniglia di cemento, in effetto pietra o in cotto, materiali ampiamente resistenti anche agli agenti atmosferici.

Costi

Per tutte le tipologie di pavimenti e piastrelle la vendita è prevista al metro quadro. La scelta del materiale ne determina il prezzo, per cui è fondamentale non perdere di vista il proprio budget. In ogni caso è possibile un buon risparmio individuando i punti vendita che mettono a disposizione della clientela validi stock, venduti a prezzi promozionali.

Tipologie di pavimenti

Vediamo adesso le varie tipologie di pavimento in grado di determinare in maniera decisiva stile e carattere del living domestico.

Parquet

Uno dei pavimenti maggiormente richiesti da chi non vuole rinunciare all’eleganza e al comfort è senza dubbio il parquet. Quello di ultima generazione non teme l’umidità poiché è sottoposto a speciali trattamenti idrorepellenti che ne garantiscono la resistenza e la durata nel tempo.
La naturalezza del legno, come il suo carattere malleabile e accogliente, rende questo materiale adatto per chi ama avere una pavimentazione di pregio.

Essendo un materiale delicato, richiede un’elevata manutenzione e la massima cura nella pulizia. Da porre attenzione ai possibili graffi se sono presenti animali domestici, oppure a eventuali macchie.

Laminati e vinilici

La soluzione alternativa al parquet è rappresentata dai pavimenti in laminato e ai vinilici in quanto la loro estetica è eccellente. La qualità è comunque molto elevata, nonostante i costi siano piuttosto accessibili.
Il pavimento in laminato è molto adatto per chi desidera avere un living effetto legno, con gli stessi nodi e venature che presenta il materiale naturale. La pavimentazione si presenta con varie lamine realizzate in legno composito, molto gradevoli alla vista.
Praticissimi per essere posti, i pavimenti in laminato risultano ampiamente versatili grazie alla possibilità di scelta, in svariati effetti e colori. Molto apprezzati da chi ama il fai da te e desidera ristrutturare da solo i propri ambienti domestici.
I pavimenti in PVC sono materiali in evoluzione continua, perfomanti al massimo e ottimi anche tecnicamente. Offrono un’estrema resistenza, sono indicati nelle abitazioni e nelle famiglie con animali domestici. Non temono l’usura, pur avendo uno strato piuttosto sottile. Offrono una buona impermeabilità essendo indeformabili.
I contro del pavimento vinilico sono rappresentati dai costi maggiori rispetto al laminato. Risultano inoltre più difficili da mettere in posa perchè richiedono un suolo molto regolare e privo di pendenze.

Pavimenti e rivestimenti in resina

Il pavimento ultra moderno è quello in resina, adatto alle abitazioni contemporanee. Lo stile di questa pavimentazione si adatta, con i suoi svariati effetti e colori, a molteplici soluzioni. Molto utilizzato nei ristoranti, nei bar e in diversi locali di uso pubblico, sia per la facilità di igienizzarlo, sia per la semplice manutenzione.

È un materiale che risulta ampiamente versatile nella composizione immediata, durante la sua messa in posa. Piuttosto economico, il pavimento in resina richiede però un’applicazione professionale, non prestandosi assolutamente al fai da te.

Cotto

Il cotto è un materiale di prestigio, adatto per il living elegante e di classe ma anche per quello meno cittadino e più rustico. Molto usato per arredare gli ambienti esterni, i terrazzi e i balconi. La pavimentazione in cotto è facile da mantenere e pulire, piacevole alla vista e in grado di rendere prestigiosa qualsiasi abitazione dov’è posta.

Richiede una messa in posa professionale e il costo è abbastanza sostenuto. Da porre attenzione alle sostanze che possono macchiare, in quanto è un materiale che ha un’alta capacità di assorbire.

Per concludere: quale pavimento scegliere per la mia casa?

Non è possibile rispondere in maniera oggettiva per indicare con precisione quale pavimento scegliere per la propria casa. La giusta soluzione è rivolgersi a un team di esperti, in grado di fornire la consulenza professionale per ogni esigenza individuale, indicando soluzioni adatte per rimanere nel proprio budget, allo stile dell’abitazione e ai materiali.

Torna su